banner ulivi

Sito Ufficiale / SUAP / Home / News dal SUAP / Archivio News / LICENZA FISCALE PRODOTTI ALCOLICI - AVVISO

LICENZA FISCALE PRODOTTI ALCOLICI - AVVISO

In base all’art. 29 del D. Lgs. 504/95 sono tenuti a licenza fiscale, da chiedere all’Agenzia delle Dogane competente per territorio, chiunque svolge un’attività commerciale nel settore degli spiriti (mescita, vendita al dettaglio, commercio all’ingrosso, deposito a scopo di vendita) e di altri prodotti come liquori, vino, birra, profumeria, alcool puro, alcool denaturato.

Tale licenza vale ai soli fini fiscali e non sostituisce altre licenze ed autorizzazioni richieste dalla Legge.

Le attività interessate al commercio degli spiriti sono: rivendite alimentari, bar, pasticcerie, pizzerie, ristoranti, trattorie, bottiglierie, enoteche, drogherie, fast food, pub, piano bar, discoteche, circoli, associazioni ricreative, profumerie, istituti di bellezza, parrucchieri, farmacie, erboristerie, deposito all’ingrosso, spacci interni, mense aziendali, commercio all’ingrosso, tabaccherie, supermercati, ipermercati, alberghi, tavole calde, locande, chioschi.

L’operatore che non risulti in possesso della licenza di cui sopra è soggetto alla sanzione amministrativa da euro 258,22 ad euro 1.549,37. (art. 50, commi 1 e 3, del medesimo decreto).

Per ottenere la licenza in oggetto occorre presentare apposita istanza utilizzando la modulistica ivi allegata.



Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS